L’Online Marketing non funziona, senza il Copywriting Online

Ciao,

Hai fatto qualche corso di marketing ma sei rimasto deluso e non hai ottenuto risultati o comunque che schifo mammamia?

Allora questo è l’articolo migliore che leggerai in questi 10 minuti.

Perché sto per parlarti del Copywriting Online.

Il Copywriting Online, vuol dire “Scrivere per Vendere Online”.

Perché vendere con la scrittura, ONLINE?

Perché le parole sono importanti (cit.).

E perché gli strumenti di Marketing sono come il barattolo e le parole sono come la Nutella.

nutella copywriting

Che cazzo te ne fai del barattolo? Ci metti dentro i peli del cane trovati sotto al divano?

In Italia non si capisce un cazzo su come si parte da zero per costruire un Brand che fa soldi VERAMENTE.

E tanti personaggi semi-onesti la fanno troppo facile, trascurando l’importanza del “saper vendere con le parole”.

Ti faccio subito una serie di esempi TRISTI ma BELLISSIMI.

corso di marketing copywriting

MARKETTARO: “MA SÌ, FAI LE INSERZIONI SU FACEBOOK. FARAI I SORDI VERI VERAMENDE”

Tu: Sì, ma COME attiro l’attenzione delle persone disposte a spendere tanti soldi? Che ci scrivo nell’inserzione?”

MARKETTARO: “PRENDI TANTE MAIL!!!”

Tu: Sì, ma cosa gli dico nella landing page per farmi lasciare QUELLA MALEDETTA MAIL CHE SEMBRA CHE SI CONSUMA E DATEMELA?

MARKETTARO: “SCRIVI UN PDF DA DARGLI IN CAMBIO DELLA MAIL”

Tu: Un PDF? E mo che ci metto dentro a ‘sto pdf?

MARKETTARO: “MA SÌ, SCRIVI LE MAIL CHE VENDONO AL GIORNODOGGI”

Tu: Sì, ma COSA ci scrivo per COSTRINGERLI A DARMI I SORDI?!?

MARKETTARO: “FAI UN VIDEO AL GIORNO!”

Tu: Se dico cazzate va bene lo stesso?

MARKETTARO: “FAI I 3 VIDEO GRATUITI E IL QUARTO DI VENDITA! È UNA FORMULA MAGICA”

Tu: Se dico cazzate va bene lo stesso?

MARKETTARO: “SCRIVI IL LIBRO CHE DIVENTI AUTOREVOLE”

Tu: Se scrivo cazzate divento autorevole lo stesso?

Per tutti questi motivi, la gente si forma, ma poi alla fine fa schifo e non vende niente. Il GURU però è ricchissimo, perché lui sa fare copywriting.

Esatto, Il Copywriting è il segreto.

La parola è lo strumento più potente con cui puoi far capire al mondo che sei il più adatto ad essere riempito di soldi.

I tuoi guru comunicano con te ogni giorno usando il Copywriting, sapendo ESATTAMENTE COSA DIRTI, e COME dirtelo.

Così ti convincono a riempirli di soldi, proprio con il Copywriting.

Non perché usano i 3 video gratuiti.

Non perché hanno scritto il libro.

Non perché fanno 1 video al giorno.

I Guru del Marketing fanno i picci pesanti perché sanno fare Copywriting. Non te lo insegnano, perché la gente cerca e conosce il Marketing. Allora è più facile dare il Marketing.

Ma non ti dicono MAI, esattamente, che tecniche di copywriting usano LORO per convincerti a dargli i sordi pesanti pesanti.

Le stesse TECNICHE che puoi utilizzare tu.

E così i GURU diventano sempre più ricchi mentre i loro ALLIEVI diventano sempre più poveri, perché provano disperatamente a produrre materiali di Marketing, del tipo:

  1. Libri.
  2. Mail.
  3. Video.
  4. Dirette ogni giorno su FB.
  5. Post.
  6. Dirette Instagram.
  7. Video su Youtube.
  8. Podcast.

Ma se non sai fare copy, perdi solo tempo e nessuno ti segue.

Facebook è una miniera d’oro, e solo quelli che conoscono veramente il Copywriting si stanno prendendo tutte le pepite.

Tutti gli altri si fanno abbindolare dal “Marketìng”.

Il secondo nemico che abbindola l’imprenditore italiano medio è il Copywriter-Satellite

Gary Halbert copywriting

Il Copywriter Satellite è il Copywriter che:

  1. NON FA UN COPY CHE FUNZIONA OGGI. Traduce male Dan Kennedy, Gary Halbert e Eugene Schwartz, ma non sa cosa funziona oggi sui Social.
  2. VENDE NASCONDENDOSI DIETRO UN BRAND CHE VENDE DA SOLO. Ruota attorno ad un brand già famoso, poi si vanta di vendergli i prodotti o di riempirgli i corsi. Ma da solo non è capace a creare nessun Brand da zero.

Partire da 0 a creare un Brand, è completamente diverso dal fare Copy per un Brand già affermato.

Facile vendere i biglietti di Vasco Rossi. Vendi i biglietti dei Plastic Eagle, il gruppo sfigatello che prova nel garage dietro casa.

Se stai leggendo questa frase, quasi sicuramente parti da zero e vuoi costruire un impero con un Brand nuovo e cazzuto.

Vuoi colonizzare il tuo settore e diventare il più celebre.

Per fare questa cosa devi imparare il Copywriting Online, ossia devi usare le parole giuste per convincere il tuo target che:

  1. SEI UNICO.
  2. SEI IL PIÙ ADATTO A LUI.
  3. MERITI DI ESSERE PAGATO A PREZZI ALTISSIMI.

Senza il Copywriting Online, non avrei mai fondato a 25 anni un’azienda che ha fatto più di 1’000’000€ in 10 mesi.

E i miei studenti non avrebbero triplicato il loro fatturato e non avrebbero il problema della sovrabbondanza di clienti.

Quindi applica quello che ti dico e lasciami una testimonianza.

Il Terzo nemico che abbindola l’imprenditore italiano medio è il Copywriter-Creativo (molto spesso la nipote a cui l’imprenditore dà una mazzetta mensile di 400€ per gestirgli la pagina Facebook)

Hai presente gli SLOGAN ALLA RADIO?

Ascolta i primi 15 secondi di questo video:

“Vediamo le orecchiette”

“Fuori la linguina”

“Dottore ma che fa? I riflessi col mattarello no!”

“La buona cucina è un’ossessione? Gusta le novità dei ristoranti Pincopallino…”

—–

ECCO, questo povero imprenditore dei ristoranti Pincopallino ha bruciato soldi in questo SPOT CREATIVO che NON vende assolutamente niente e non venderà MAI NIENTE.

Le agenzie pubblicitarie inventano battute, slogan ad effetto e giochi di parole che non vendono nulla. 

Perché quello SPOT pubblicizza LA PASTA FRESCA, NON quello specifico ristorante.

Mi fa venire voglia di PASTA FRESCA, quindi chiamo nonna e me la faccio cucinare.

Oppure vado dal primo ristorante che incontro.

Non vado dal ristorante Pincopallino che ha pagato per quello spot (bruciando i soldi purtroppo).

Quello NON è COPY. Quella non È VENDITA.

Infatti se trasformassi quello spot in un’inserzione Facebook le conversioni sarebbero 0.

Eppure in Italia quello è conosciuto il COPYWRITING.

Qualcosa di creativo, di fantasioso che deve far sorridere il TARGET.

Ma il target ascolta quello spot, gli viene fame e si ferma al primo ristorante che trova.

Quindi quei soldi sono praticamente regalati alla CATEGORIA dei ristoranti italiani che fanno pasta fresca.

In poche parole ALLA CONCORRENZA.

Se il tuo SPOT MI FA VENIRE VOGLIA DI PESCE, ma non mi spiega perché devo venire PROPRIO AL TUO RISTORANTE DI PESCE, allora hai buttato i soldi per fare pubblicità alla concorrenza.

Vado al mio ristorante di pesce preferito, perché dovrei venire da te?

“Amore, ho voglia di pesce, andiamo da Gino”. STOP. NON DA TE.

Ma tanto ai creativi cosa frega?

Tanto non tracciano né spot, né cartelloni, né volantini.

Quindi possono scrivere quello che vogliono loro.

Oppure, se anche non vendono, danno la colpa a te e al tuo prodotto.

Dopotutto loro sono dei CREATIVI, dei COMUNICATORI, mica devono vendere.

Ma il problema è che il Copywriting non c’entra niente con la cazzo di scrittura accademica, con la creatività o con la comunicazione.

Il Copywriting ha più a che fare con la conoscenza dell’animo umano, che con la comunicazione.

Il Copywriting è vendita, e ogni SINGOLA parola deve spiegare al mondo:

  1. Perché scegliere proprio TE, e NON tutti gli altri competitor.
  2. Perché sceglierti proprio ORA, e NON dopo.
  3. Perché pagarti così TANTO, e NON una miseria.

PUNTO. Tutto il resto sono seghe mentali o gente che ti vuole fottere i soldi.

Inoltre tua nipote o tua cugina che ti gestiscono la Pagina Facebook ti stanno facendo bruciare un sacco di soldi. Potresti vendere un sacco col Copywriting e non lo stai facendo.

gestione pagina Facebook

Lo so che sono laureate in lettere o in scienze della comunicazione.

Proprio per questo NON devono toccare la tua cazzo di pagina Facebook. Niente, zero, nada, nemmeno gratis.

Tua nipote o tua cugina o la figlia del tuo amico “esperta di social”, devono andarsene a fanculo e devono scrivere solo al loro cazzo di ragazzo su Whatsapp.

Le tue pagine non sono un gioco.

Postare sui Social foto a caso di quello che fai NON È VENDERE SU FACEBOOK O SU INSTAGRAM.

Postare frasi ad effetto che fanno tanti SHARE, NON È VENDERE SU FACEBOOK.

Fare gli AUGURI DI NATALE E PASQUA NON È VENDERE SU FACEBOOK.

Dietro i tuoi social ci dev’essere un Copywriter professionista che deve sapere esattamente cosa dire e come dirlo, per convincere le persone a comprare da te.

Se hai capito qualcosa di quello che ho scritto, allora ti piacerà un sacco Copy Pratico:

http://app.darkgiuseppe.it/copy-pratico

Se invece vuoi fare il barbone 😛 e ti accontenti dei contenuti gratuiti (comunque molto potenti), scarica subito i 3 Dark Video Gratuiti su come “Scrivere per Vendere Online” ti lascio il link qui sotto:

http://app.darkgiuseppe.it/dark-newsletter

Ma sappi, che prima o poi prenderai il mio corso, perché le dark tecniche di copy sono troppo potenti.

Un Dark Abbraccio,

Dark Giuseppe

Leave a Reply